venerdì 1 marzo 2013

La Privacy al tempo di Internet

Cellamare 1 marzo 2013 - Auditorium I.C.S. "Nicola Ronchi"





fotogallery ©GiuseppePavone



Comunicare, parlarsi, scambiarsi confidenze e pettegolezzi, mostrare foto curiose o di momenti importanti, sfogarsi contro il prof o l'amico di banco secchione. Tutto questo naturalmente non di persona, ma on line. Ormai sono abitudini consolidate, soprattutto tra i giovanissimi che sui social network danno libero sfogo alla voglia di comunicare. È giusto? Si può fare senza incorrere in nessun pericolo? O ci sono limiti e leggi da rispettare?
Per rispondere a queste domande che si pongono i più giovani frequentatori della Rete ma anche docenti e dirigenti scolastici, il Presidio del libro “Cartesio”, si è rivolto all'Ufficio del Garante per la protezione dei dati personali.

La dottoressa Valeria Falcone, funzionario presso l'Ufficio del Garante per la privacy, ha affrontato questi temi, evidenziando soprattutto i molti rischi. L'incontro, condotto dal giornalista Michele Partipilo, con il sindaco di Cellamare, Michele Laporta, la prof.ssa Rosella Santoro Responsabile del presidio del libro Cartesio.

Nessun commento:

Posta un commento